mercoledì 20 maggio 2015

In viaggio con la moda: donne e motori - parte 1 [moda+fotografia]

Confesso, il mondo delle motociclette proprio non mi appartiene e non lo conosco.
Ci sono salita forse due o tre volte in tutta la mia vita, dietro a soggetti molto più competenti di me (l'amica sullo scooter, il papà sulla Vespa...) e direi che mi è bastato :)

Capisco però il fascino che su molti esercita la moto. Libertà, velocità... capisco, sì. E' come una bici potenziata: un mezzo fatto per godersi la libertà all'aria aperta e la scoperta di nuovi territori, ma in grado di portarti lontano, farti provare l'ebbrezza della velocità e il brivido del rischio. Lo so che due righe più sopra ho detto un'eresia, di solito chi ama la moto disdegna la bicicletta ;)
E' vero anche il contrario (tranne per mio padre, che è sia ciclista che vespista... ma o la Vespa è un mondo a sè, o lui è particolarmente bravo a cogliere il meglio di entrambi i mezzi, ognuno per l'occasione più adatta :)

Tra parentesi, nonostante la mia totale ignoranza in materia sono riuscita comunque a captare che si sta svolgendo il campionato mondiale di motociclismo, il MotoGP 2015 (e la prossima gara sarà il Gran Premio d'Italia!)


Qui però resto fedele alla mia vera passione e vi parlo di moda, precisamente di ragazze alla moda di ogni epoca... ma in sella alla moto. Come vedete dalla curiosa foto introduttiva, il connubio donne-motori a quanto pare "vendeva" già ai primordi della produzione motociclistica :)
Ma non vi presenterò solo ragazze-immagine, anzi! Molto più interessante è stato scoprire quante centaure erano attive anche in anni non sospetti. La nostra rassegna di immagini infatti inizia con una Harleysta degli anni '20!
Attraversiamo poi gli anni '30 e '40 che ci riservano anch'essi delle belle sorprese.
Negli  anni '50 invece le ragazze si dividevano tra signorine bon ton in gonnella (che sulla moto si sedevano solo aggrappate al fidanzato) e ragazzacce rockabilly (che con chiodo & jeans la moto potevano, volendo, guidarla davvero).

Con l'avvento della Vespa (1946) e della Lambretta (1947) il design ha iniziato a fare la sua parte, dando vita via via a motociclette da città sempre più colorate e stilose... e il connubio col mondo della moda si è fatto stretto.
Ma l'universo dei biker duri e puri non è mica crollato, tutt'altro. Le moto di grossa cilindrata, quelle con cui potresti fare anche il giro del mondo, hanno continuato in parallelo ad avere i loro estimatori. Con tenute oggi più tecniche e tessuti all'avanguardia, ma sempre all'insegna dello stesso stile: pratico, nero, grintoso nell'anima.

Buona rombante visione!


Grace Simpson, la prima donna membro del Motorcycle Club delle Tri-Cities
(primi anni '20)


Ecco un simpatico utilizzo del sidecar, la motocarrozzetta in voga negli anni '20-'30-'40!

Eileen Percy (attrice inglese), anni '20

Adoro questo look!




Rita Hayworth (anni '40)



Dot Smith, stuntwoman motociclista degli anni '40 e '50,
tra le fondatrici del Motor Maids (club americano di biker donne che vanta oggi più di 1000 socie).


Anke Eve Goldman, famosa motociclista tedesca degli anni '50: qui in tenuta da biker...

...e qui in versione fraulein :)

Ed ecco un primo esempio di signorina alle prese con la Vespa...

...come Gina Lollobrigida...

...e come Audrey Hepburn, che ribalta i ruoli con Gregory Peck
in una famosa scena del film "Vacanze romane" (1953)

Uno scatto stiloso del 1961 apre il decennio successivo, dove vedremo il ritorno di moto aggressive
e belle centaure di pelle vestite...

Come non detto, queste sono Brigitte Bardot e Sylvie Vartan,
belle sì ma non di pelle vestite ;)


... ma guardate Françoise Hardy...

...e Marianne Faithfull, ne "La ragazza in motocicletta" (1968)


Ma in parallelo ecco una "figlia dei fiori" molto chic :)

Gli anni '70 sono anche colore e divertimento...


...e il fascino di un look come questo, che non ho ben capito se sia originale o meno
ma che mi piaceva troppo come conclusione del viaggio tra moda e due ruote.


Alla fine di questa ricerca devo dire che mi si è aperto un mondo: queste donne motocicliste d'altri tempi devono essere state davvero delle grandi!! E voi cosa ne dite??


9 commenti:

  1. ciao Kika! da appassionata di moto non posso che apprezzare la bellezza di queste immagini! moto e moda sono due mondi che spesso fanno fatica a incontrarsi... eppure ogni tanto avviene. la mia preferita? BB e Sylvie sulla Yamaha... ma manche Marianne Faithfull... visto che da quel fil ho preso a prestito il titolo del mio blog ;)
    http://girlonmotorcycle.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lilit, grazie per essere passata e scusa se rispondo solo ora (ho avuto casini con internet ultimamente)! Avevo in effetti il sospetto che il nome del tuo blog si ispirasse proprio al film :)
      Oggi son riuscita a pubblicare un nuovo post a tema motocicletta, protagoniste le pinup anni '50: passa a dare un'occhiata se ti va. A presto! :)

      Elimina
  2. Bellissime e grintose queste fanciulle, quelle anni 20 sono fantastiche! e sicuramente avantissimo per l'epoca! capelli alla maschietta, sigaretta in bocca, motocicletta... e mary janes ai piedi :D
    A proposito di scarpe, belli tutti gli stivali biker delle varie epoche.
    Un abbraccio Kika, spero di riuscire a tornare a trovarti presto! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sorprendenti davvero le ragazze anni '20! A proposito di stivali, se non ricordo male era proprio sul tuo blog che avevo scoperto con gioia l'esistenza delle flapper in stivali :)

      Elimina
  3. ommiodio!!!! *__________________________________________* io adoro le moto!!! non so starci non so guidarla ma è un mio sogno proibito!! adoro questo post!!! *__________________________*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ema, non sapevo della tua passione per la moto, allora sono contenta di averti fatto una bella sorpresa :)
      Chissà magari prima o poi il tuo sogno si concretizzera', sai che soddisfazione? :)

      Elimina
  4. Incredibilmente, stupefacentemente... meravigliosee! Concordo con Manu.. le moto le adoro anche io e queste donne sono Donne con la D maiuscola. Che stile ragazziii.... :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ely, grazie del commento! Meravigliose davvero! Quando ho cominciato questo viaggio tra foto d'epoca, moda e motori non avevo idea di quante splendide donne avrei incontrato, anche per me è una piacevole e continua scoperta. Grandiose!

      Elimina
  5. Numero verde Easyjet Italia, EasyJet Airline Company Limited (EasyJet) è una compagnia aerea britannica con sede a Londra Luton Easyjet Italia

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...