lunedì 10 marzo 2014

American Gigolò [moda+cinema]

Bonjour ragazzi, cominciata bene la settimana? Se v'ispira, potrete concluderla con la visione di Richard Gere al meglio della sua gioventù e avvenenza... sabato prossimo infatti andrà in onda "American Gigolò".

"American Gigolò", regia di Paul Schrader (1980)
In onda sabato 15 marzo su Rai 4 alle ore 23.05

Nel caso non conosciate/ricordiate la storia di questo classico del cinema - proprio quello che lanciò Gere, eccola in breve. Julian Kay (Richard Gere) sbarca il lunario come gigolò per facoltose donne di Beverly Hills. Con una di esse però nasce qualcosa di più: si tratta di Michelle (Lauren Hutton), moglie di un ambizioso senatore. Da storia d'amore il film diventa thriller quando una cliente di Julian viene trovata morta e i sospetti ricadono su di lui. Qualcuno l'ha messo di mezzo e lui deve disperatamente discolparsi, ma chi sarà quel qualcuno?

Per non smentire la mia rubrica non porterò la vostra attenzione su Richard Gere (seppure, quando non è seminudo, indossa abiti molto cool per i primi anni '80), bensì sulla musa femminile del film: Michelle/Lauren Hutton. Purtroppo non ho trovato moltissime foto del suo personaggio, ma essendo la Hutton una vera e propria icona di stile di quei tempi (e non solo quelli) ho voluto comunque regalarvi qualche altro assaggio dei suoi look.
Lauren Hutton ha esordito negli anni '70 come modella diventando in breve famosissima: non era solo un "manichino vivente" ma una donna piena di personalità e capace di influenzare il pubblico con il proprio stile personale. Uno stile semplice ma sempre riuscito, fatto di elementi maschili/unisex (pantaloni, blazer, cappelli, trench) portati con disinvoltura femminile. Qualche volta Lauren si è mostrata in abiti sensuali ed anche questo suo lato funzionava alla grande.
[Parlo al passato riferendomi al suo periodo d'oro, ma Lauren Hutton è viva e vegeta ;) - una bella settantenne che non disdegna di farsi vedere in giro per eventi mondani e culturali, e che è diventata imprenditrice nel campo dei cosmetici.]

Ora lascio parlare le immagini; le foto a colori sono tratte dal film, quelle in bianco e nero sono i suoi scatti da modella o immagini rubate alla sua vita (da vera socialite, come diremmo oggi :)
Buona visione, ora e sabato!


















3 commenti:

  1. Veramente una donna bellissima!

    RispondiElimina
  2. Bellissima, la Hutton, Kika...ma non è per fare sempre il difficile :-) però, se proprio dovessi dire i miei gusti personali in fatto di fattezze femminee :-) io le preferisco un po' più curveggianti e rotondette :-)...

    Riguardo ai film anni '80 o giù di lì, mi sono accorto alcuni giorni fa di uno strano effetto che mi fanno ormai...ho rivisto "Analisi finale", che in realtà è dei primi '90, sempre col Riccardino Gere, la Basinger e Uma Thurman...beh, ecco, mi ha fatto impressione constatare come questo tipo di film, che all'epoca vedevo come contemporanei, ora li sento invece già di un'altra epoca, un po' lontana ormai...che strana sensazione...

    Ciao Kika :-)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...