mercoledì 9 marzo 2016

Gonna di paillettes, come sdrammatizzarla [moda+fotografia]

Pensando al capo di abbigliamento più amato da una ex sirenetta nostalgica della sua vita marina non poteva che venirmi in mente la gonna di paillettes, così simile alla coda delle sirene coi suoi luccichii cangianti. Tempo fa, quando avevo capito che in inglese "paillette" si traduce "sequin", quella parola mi era piaciuta molto e l'avevo associata al nostro temine "squama"; per assonanza, ma anche perchè sono sempre stata convinta che ci fosse un nesso tra i due elementi. Secondo me le paillettes sono state inventate proprio per ricreare lo splendore delle squame dei pesci (o delle sirene!), per riuscire a indossare anche noi umani la loro veste mutevole e affascinante

La gonna di paillettes sembra un capo impegnativo e adatto solo alle serate più eleganti o più scatenate, ma in realtà con i giusti accorgimenti è portabilissima anche di giorno.
Basta abbinarla a materiali più semplici o "rudi" (cotone, lana grossa, pelle, denim...), capi dai tagli/fantasie anche sportivi e non aggiungere accessori vistosi, per ottenere così un look casual-chic alla portata di occasioni anche informali. Più facile a dirsi che a farsi? Guardate come hanno fatto queste fashion blogger!






Atlantic // Pacific


Estelle Blog Mode


Les babioles de Zoé

Pink Peonies

Nasty Gal (shop)

Eat Sleep Wear

Affashionate (su Lookbook)



1 commento:

  1. "Ciao, ho chiamato il Quixa contatti me per fornire opzioni politiche, e credo che questa azienda è quella che ci dà maggiori possibilità di scelta quando si tratta di finanziamenti.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...