lunedì 7 ottobre 2013

Un tocco di zenzero [moda+cinema]

Ciao a tutti, spero abbiate iniziato bene questa settimana! Io sono un po' fiacca perchè qua da me è tutto grigio, umido e freddino... ma il film che vi presento oggi mette calore e buonumore già dal titolo, vero? :)

"Un tocco di zenzero", regia di Tassos Boulmetis (2003)
In onda venerdì 11 ottobre su La7D, alle ore 23.00


Film di origine greco-turca, "Un tocco di zenzero" è narrato con gli occhi del protagonista Fanis (Georges Corraface). Oggi adulto e affermato astronomo, Fanis ricorda l'infanzia e le origini della sua passione sopita per la cucina tradizionale, imparata dal nonno che gli trasmise i segreti delle spezie. La separazione dall'amato nonno si lega al trauma vissuto dalla famiglia: di origine greca ma trapiantata da tempo in Turchia, negli anni '60 viene esiliata in Grecia (stessa sorte subirono tutte le famiglie di simile origine). E costretta ad essere un pesce fuor d'acqua ovunque: "siamo troppo greci per i turchi, e troppo turchi per i greci".
Nel film c'è un gioco di parole (e di senso) tra gastronomia e astronomia; aggiungerei come terzo termine "alchimia", perchè per ricreare le ricette della tradizione greco-turca (e non solo) bisogna saper trovare l'equilibrio perfetto tra i vari ingredienti. Un dono che Fanis dimostra di avere fin da piccolissimo; ma gli adulti vedono la cucina come il regno delle donne e cercano di distogliere il ragazzino da questa strada.
Per Fanis però il profumo delle spezie non potrà mai essere cancellato, perchè trasporta con sè il ricordo della patria, del nonno e della bambina che fu il suo primo amore...

Non ho trovato moltissime foto di "Un tocco di zenzero", tantomeno dove fosse visibile lo stile d'abbigliamento dei protagonisti; potrete comunque notare (specialmente se guarderete il film) che tutti indossano abiti occidentali tipicamente anni '60. La madre e le zie di Fanis popolano la casa e la cucina coi loro vestiti - sobri o coloratissimi - e le acconciature curate, aggiungendo allegria all'atmosfera del film.
Ecco qualche immagine, buona visione ora e venerdì!











9 commenti:

  1. Questo non l'ho mai visto nè sentito nominare... Lo stile effettivamente è quello del periodo. Caterina www.imieioutfit.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è molto conosciuto in effetti!

      Elimina
  2. Mai sentito questo film, però sembra interessante, anche perché mi incuriosisce l'ambientazione greco-turca, e visto che so poco di queste culture sarebbe carino guardarlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è molto conosciuto, ma può essere uno spunto per conoscere la storia di quel periodo in quelle zone (e la gastronomia locale).

      Elimina
  3. Anche qui da me non smette di piovere da 48 ore, ed è fredissimo, io ho già messo il piumone, ahahahah sembra molto interessante, venerdì dovrei avere un impegno, vedo se riesco a registrarlo, sembra che ne valga la pena :) A presto Clo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando riusciremo a vedere di nuovo un po' di sole? sob sob!

      Elimina
  4. Non conosco questo film, ma dalle foto mi sembra di vedere che l'atmosfera anni 60 sia stata ricreata molto bene. Spero di ricordarmi venerdì!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, anche nella ricostruzione degli ambienti di casa (oggi sono in vena di parlare d'arredamento ;)

      Elimina
    2. ahah, sfondi una porta aperta, devo andare al più presto all'ikea a recuperare un po' di roba che ancora manca :)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...